Collegare Google Plus e Youtube in 4 passaggi

loghi google youtube

Nel mondo dei social network le cose cambiano alla velocità della luce, ve ne siete accorti? :-)

Uno dei cambiamenti più  evidenti (e di impatto) degli ultimi tempi è stato quello che ha visto coinvolti Youtube e Google Plus; oggi il profilo per la gestione del proprio canale Youtube coincide con il profilo G+. In pratica l’utente non coincide più con il canale (come avveniva prima) ma tutti i canali devono fare capo a un “gestore” che deve possedere un profilo G+.

Diversamente da quanto accadeva prima quindi, il canale Youtube sarà collegato a  un profilo o a una pagina Google Plus; non sono più ammessi canali youtube slegati da identità Google.

Qui di seguito cerchiamo di chiarire la procedura da seguire per la creazione di un canale Youtube, in base alle nuove regole.

1. Creazione del proprio profilo su Google

Create su Google un profilo personale; non quindi il nome del vostro brand o della vostra società ma il vostro nome e cognome.
Scegliete un nome utente (che sarà anche quello che comporrà il vostro indirizzo Gmail), impostate una password e compilate la scheda con i vostri dati.
Il profilo che avete ora creato corrisponde a un profilo su Google Plus.

2. Devi scegliere: profilo o pagina?

Adesso avete il vostro profilo attivo su Google Plus; emozionati? :-D
Ora avete due strade: creare il vostro canale Youtube collegato al vostro profilo oppure creare una pagina Google Plus e collegare a questa il vostro canale youtube.

Diciamo che la scelta dipende da diversi fattori ma la creazione del canale collegato a una pagina permette una maggiore versatilità (scelta del nome, possibilità di avere più pagine e quindi più canali collegati).

3. Un canale collegato al profilo

Se decidete che il vostro canale Youtube sarà collegato al vostro profilo, andate su Youtube, loggatevi come utente Google Plus e accederete al vostro canale!
Ricordatevi che il canale collegato al vostro profilo si chiamerà come voi e non potrete cambiare il nome.

4. Un canale collegato a una pagina

Se invece pensate che nel vostro caso la pagina sia la soluzione migliore… creiamo la pagina!
In questo la logica è del tutto simile a quello che succede su Facebook: le pagine vengono utilizzate per brand, comunità, blog, aziende e sono create e amministrate da profili personali.

Dal vostro profilo G+ aprite il menu home, cliccate sulla voce pagine e create la vostra pagina! Potrete darle il nome che vorrete e ogni pagina potrà avere fino a 50 gestori.
Fatto? Ottimo! :-)
Ricordatevi che il nome del canale Youtube sarà lo stesso della pagina alla quale il canale è associato.

 

About Alessandra Ferlenga

Alessandra Ferlenga progettista web, social media manager, social media strategist; è una bella fortuna quando passione e lavoro si fondono insieme :-)

Leave a Reply